L'unico errore evidente (ma non poi così troppo) è la ripetizione della parola "SI" all'interno del primo riquadro grigio.
Secondo l’attenzione selettiva, ciò che i nostri sensi percepiscono non viene sempre registrato, ma al contrario, ci concentriamo su un determinato insieme di dati e tendiamo a ignorare tutto il resto.
Come se non bastasse, ho creato una distrazione strategica: "Osserva i riquadri" posizionata proprio sopra alle 3 fotografie per deviare il focus.
 
Questo fenomeno che viviamo ogni giorno, è del tutto naturale e non ci permette di cogliere il vero succo delle situazioni; proprio perché la nostra concentrazione viene spostata su elementi distanti da quello interessato, letteralmente non "vediamo" l'azione più efficace da intraprendere per la nostra realizzazione.

È dunque importante iniziare a conoscere e a utilizzare una giusta COMUNICAZIONE con gli altri ma soprattuto con NOI STESSI; solo la giusta focalizzazione e tutte le risorse che sono per noi fondamentali, ci permettono di conquistare con successo la nostra meta.

© 2020 by Marco Zecca.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now